Jobs Act, Renzi: Insensato introdurre norma su lavoratori statali

Roma, 29 dic. (LaPresse) - "Il jobs act non si occupa di disciplinare i rapporti nel pubblico impiego perché c'è già in Parlamento lo strumento normativo che deve disciplinare i rapporti del pubblico impiego. Inserire nel jobs act una norma" per gli statali "sarebbe stato non corretto. Insensato". Così il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, nel corso della conferenza stampa di fine anno in merito all'applicazione dei decreti ai lavoratori pubblici.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata