Jobs act, Damiano (Pd): Correggerne evidenti contraddizioni

Roma, 19 ago. (LaPresse) - "La procedura per l'utilizzo frazionato dei congedi parentali è stata messa a punto dal Governo. Anche se con un po' di fatica e con tempi lunghi, procede l'implementazione del Jobs Act: è la strada giusta, altrimenti le nuove normative sul lavoro avranno vita breve". Così in una nota Cesare Damiano, presidente della commissione Lavoro della Camera.

"Per questo - continua Damiano - insistiamo sulla necessità di correggere e migliorare, in corso d'opera, alcune normative: gli attuali incentivi per il contratto a tutele crescenti debbono essere strutturali e andare quindi oltre il 2015; gli ammortizzatori sociali, in caso di disoccupazione, non debbono durare meno di 24 mesi; le partite Iva non possono pagare il 33% di contributi previdenziali del lavoro dipendente, ma il 24% del lavoro autonomo".

"Senza questi correttivi - conclude - il Jobs Act morirebbe sotto il peso delle sue evidenti contraddizioni, mentre noi vogliamo che sia una iniziativa di successo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata