Ius soli, Lega pronta a raccogliere firme per referendum abrogativo
"È ora di finirla con tutta questo buonismo ipocrita", accusa il Carroccio

"Se questo Governo non eletto insisterà per far approvare la legge sullo ius soli la Lega è pronta a iniziare il giorno dopo a raccogliere le firme per presentare un referendum abrogativo. È ora di finirla con tutta questo buonismo ipocrita che vuole svendere la cittadinanza del nostro paese per garantirsi domani milioni di voti. No alla compravendita di voti. Il nostro partito è pronto a creare presidi permanenti da nord a sud per spiegare ai cittadini la vergogna di questa legge e iniziare anche nei mesi di luglio e agosto la raccolta di firme persino al mare sotto gli ombrelloni. È in corso una sostituzione etnica da parte del Pd e di tutti coloro che appoggiano questa legge. La Lega farà di tutto per impedire che questo accada, perché la cittadinanza è una cosa seria non si regala". Lo dichiarano i capigruppo della Lega di Camera e Senato Massimiliano Fedriga e Gian Marco Centinaio.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata