Italicum, Letta: Irresponsabile votare con questa legge
"Non andava fatta" sostiene l'ex presidente del Consiglio

 "L'Italicum non andava fatto. Il mio ultimo atto da deputato è stato votare contro una legge che è come il Porcellum. Renzi l'ha voluta su misura di sé e del Pd al 40 per cento. Difficile tornare indietro, anche perché sembrerebbe di farlo contro M5S. Ma votare con l'Italicum sarebbe irresponsabile". Lo dice l'ex premier Enrico Letta, in un'intervista a L'Espresso. "Il punto è: che qualità deve avere una leadership? Oggi la crisi delle élite esalta la necessità di unire, non di semplificare. Servono leader che uniscano, non leader che semplificano e dividono - aggiunge Letta - Quando semplifichi, a furia di cancellare e di tagliare ogni complessità, arriva qualcuno che semplifica più di te e che alla fine ti manda a casa. Per questo la crisi scuote in particolare i sistemi presidenziali, i più verticali. Vivo in Francia, in questo momento il paese più shakerato d'Europa.... Vale anche per l'Italia: voler introdurre un sistema simil-presidenziale come quello che esce dall'Italicum è un errore profondo, una spinta artificiale che provocherà gli stessi danni di cui soffrono oggi altri Paesi europei. I sistemi presidenziali ti danno la forza, ma non ti obbligano a includere. E invece questo è il tempo di unire. Di fare coalizioni".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata