Italicum, capogruppo Speranza si dimette: Errore grave non cambiare la legge

Roma, 15 apr. (LaPresse) - "Non sono nelle condizioni di guidare questa barca. Rimetto all'assemblea il mio mandato". Così Roberto Speranza, capogruppo Pd alla Camera e guida di Area riformista - la corrente della minoranza dem - nel suo intervento all'assemblea del gruppo a Montecitorio. "Quando siamo partiti c'era tutta la maggioranza e Forza Italia... Oggi siamo solo noi - spiega Speranza - Per questo Renzi avrebbe dovuto ascoltare di più il partito".

"Sarò leale al mio gruppo e al mio partito - dice Speranza all'assemblea dei deputati del Pd - ma voglio essere altrettanto leale alle mie convinzioni profonde. Non cambiare la legge elettorale è un errore molto grave che renderà molto più debole la sfida riformista che il Pd ha lanciato al Paese".

"C'è una contraddizione evidente tra le mie idee e la funzione che svolgo e che sarei chiamato a svolgere nelle prossime ore - spiega Speranza - Per queste ragioni rimetto il mio mandato di presidente del gruppo a questa assemblea che mi ha eletto due anni fa".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata