Italia-Usa, Obama è al Quirinale: incontro di 20 minuti con Napolitano

Roma, 27 mar. (LaPresse) - E' durato 20 minuti il faccia a faccia tra il presidente Usa Barack Obama e il Capo dello Stato Giorgio Napolitano nello studio alla Vetrata del Quirinale. Durante l'incontro sono stati affrontati temi delicati, dall'uscita dalla crisi degli Stati Uniti, alla discussione in atto nell'Unione europea su come sostenere e accelerare l'uscita del Vecchio continente dalla stagnazione, fino ad arrivare alla stretta attualità della situazione in Ucraina, del conflitto insoluto in Siria e infine l'Iran. Il colloquio, poi, è stato aperto alle rispettive delegazioni, composte dal segretario di Stato John Kerry, dal Consigliere alla sicurezza nazionale Susan Rice, dall'ambasciatore americano a Roma John Phillips, da quello italiano a Washington Claudio Bisogniero, dal ministro degli Esteri Federica Mogherini e dai suoi consiglieri. Un incontro amichevole e meno formale del previsto che si è concluso con il pranzo offerto dalla presidenza della Repubblica. Durante il pranzo Napolitano e Obama si sono seduti di fronte. Il menu, tipicamente italiano e a base di pesce, si è chiuso con il classico babbà alla frutta. E' il quinto incontro (due al Colle, tre alla Casa Bianca) tra Obama e Giorgio Napolitano, volto anche questa volta a ribadire una forte e reciproca stima non solo personale ma anche tra Usa e Italia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata