Italia-Svizzera, accordo su rientro capitali. Renzi: Sogno diventato realtà

Roma, 16 gen. (LaPresse) - "Oggi comunichiamo ufficialmente accordo firmato con le autorità elvetiche" sul rientro dei capitali dalla Svizzera. Lo annuncia su Facebook il premier Matteo Renzi aggiungendo: "Chi mi ha seguito durante il tour delle primarie 2012 ricorderà l'insistenza - a tratti persino noiosa - con cui parlavo dell'accordo sul rientro dei capitali dalla Svizzera. Adesso siamo al Governo e i progetti diventano realtà".

"Questo - dice Renzi - è il momento buono per riportare in Italia molti denari, sia per le leggi che abbiamo approvato, sia per l'attuale momento del mercato dei cambi". "Sono contento - aggiunge - per i soldi che l'Italia recupera, ma anche per un fatto di serietà istituzionale. Grazie al ministro Padoan, ai suoi collaboratori e alle autorità svizzere. Il 2015 è iniziato con qualche buona notizia per il bilancio italiano: flessibilità da Bruxelles, Svizzera, petrolio che cala, euro che si avvicina al dollaro, segni positivi da produzione industriali e consumi. Ancora c'è molto da fare ma l'Italia ha tutto per ripartire. E noi non ci fermiamo, avanti tutta".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata