Italia-Francia, Di Maio: Disponibili a incontrare governo francese

Roma, 7 feb. (LaPresse) - "Il governo italiano applica sempre il principio di non ingerenza negli affari interni di un altro Paese e questo vale anche per la Francia. Saranno i francesi a valutare l'operato del loro governo. Sempre come governo italiano stiamo lavorando per la gestione di problemi europei che sono stati scaricati sull'Italia, come l'immigrazione, affinchè ogni Paese europeo, compresa la Francia faccia la sua parte. Stiamo anche sollecitando tutti i Paesi dell'Unione europea a una maggiore attenzione nei confronti dell'Africa affinchè il continente possa giungere a un vero e autonomo sviluppo. Per farlo è necessario favorire e non rallentare l'economia di tutti i paesi africani, questo non è solo interesse dell'Italia, ma in primis dell'Africa, poi dell'Europa e di tutto il mondo". Lo scrive su Facebook il vicepremier e capo politico M5S, Luigi Di Maio, rispondendo alla reazione della Francia dopo l'incontro avuto a Parigi con i rappresentanti dei Gilet gialli e del Ric. "Il dialogo e la collaborazione su tutti questi temi con il governo francese è sempre massimo e siamo disponibili a incontri al più alto livello con il governo francese per trovare soluzioni a queste problematiche", conclude.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata