Istanbul, Mattarella: Cieca e insensata violenza, non arretreremo
Il cordoglio del capo dello Stato a Erdogan dopo l'attacco terroristico di Istanbul

"Questo ulteriore gesto di cieca e insensata violenza non ci farà arretrare di fronte ai nemici della democrazia e della pacifica convivenza. In questo momento di profondo dolore l'Italia è al fianco della Turchia nella lotta senza sosta contro il terrorismo". Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio inviato al presidente della Repubblica di Turchia, Tayyip Recep Erdogan, dopo l'attentato terrorismico di Istanbul di questa mattina. Il capo dello Stato ha infatti voluto esprimere "a nome mio personale e di tutto il popolo italiano, profonda vicinanza al suo Paese e ferma condanna dell'attacco terroristico che ha colpito la città di Istanbul causando la morte ed il ferimento di numerosi civili innocenti". "La prego di voler trasmettere ai familiari delle vittime il cordoglio mio personale e del popolo italiano - ha concluso - unitamente a sentimenti di calorosa vicinanza a tutti i feriti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata