Iraq, Mogherini: Nessun Paese occidentale è immune da proseliti Isis

Roma, 21 ago. (LaPresse) - "Nessun Paese è immune da rischi, Isis ha fatto proseliti anche in Occidente. E' evidente che si tratta di un problema di cui l'intera Europa ha non solo il dovere, ma anche l'interesse a occuparsi". Lo afferma la ministra degli Affari esteri, Federica Mogherini, in un'intervista a Repubblica. "Quello che sta succedendo in Medio Oriente - prosegue la titolare della Farnesina - oltre che un'emergenza umanitaria è legato alla sicurezza europea e italiana".

Mogherini ricorda che "l'Is è un'organizzazione terroristica che usa la religione per perseguire il proprio disegno sanguinario. L'Islam non ha nulla a che fare con tutto questo e infatti c'è stata una reazione compatta anche del mondo arabo contro chi vuole sterminare yazidi, cristiani e musulmani".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata