Iraq, Frantoianni (Sel): Azione diplomatica verso chi sostiene Isis

Roma, 19 ago. (LaPresse) - "Armare i kurdi significa delegare a loro quello che dovrebbe essere fatto da una forza internazionale a guida Onu". Lo scrive su Twitter il coordinatore nazionale di Sinistra Ecologia Libertà Nicola Fratoianni. "Si operi subito - aggiunge - per creare corridoi umanitari a difesa dei civili e si avvii una iniziativa diplomatica nei confronti di quei Paesi che sostengono l'Isis. E l'Italia - conclude Fratoianni - intensifichi gli aiuti umanitari di ogni genere nei confronti delle popolazioni civili vittime della ferocia jhadista e della guerra".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata