Iorio: Sapevo che il Molise non mi avrebbe tradito

Campobasso, 18 ott. (LaPresse) - "Sapevo che il Molise non mi avrebbe tradito e non lo ha fatto". Così il presidente del Molise Michele Iorio commenta a LaPresse l'esito delle elezioni regionali del Molise, con il quale ha riconquistato la guida della Regione con un vantaggio sullo sfidante, Paolo di Laura Frattura, dello 0,79%, e si appresta a guidare per la terza volta l'ente. "Certo - ha aggiunto - lo spoglio verso la fine mi ha dato qualche preoccupazione, ma ero sicuro che sarebbe andata bene".

"La priorità" dell'amministrazione, ora, ha annunciato Iorio, "è la spinta alle nuove possibilità di occupazione per i giovani. Abbiamo strumenti finanziari che lo consentono. Abbiamo - spiega il governatore - delle risorse straordinarie provenienti dal piano per il Sud", che assegna al Molise 1 miliardo e 340 milioni di euro. "Li useremo - precisa - per investimenti in vari settori: edilizia, infrastrutture, terziario. Questa è una Regione che si deve dedicare sempre più ai servizi di qualità".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata