Intercettazioni, Lega: Nessun accordo. Su pedopornografia governo vergognoso

Roma, 19 Feb. (laPresse)  - "Nessun accordo. La maggioranza si rifiuta di votare il nostro emendamento per rendere più efficaci le indagini contro la pedopornografia. È una vergogna alla quale non ci pieghiamo. Dopo aver ritardato la videosorveglianza negli asili e nelle case di riposo e sottovalutato lo scandalo affidi, ora c'è l'ennesimo schiaffo a danno dei minori. Ancora una volta il governo si dimostra incapace e a rimetterci sono i bambini". Lo dichiara Massimiliano Romeo capogruppo della Lega al Senato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata