Inps, Conte: "Lavorare giorno e notte per pagamenti Cig"

Il premier: "Tridico ancora oggi prende meno di altri"

(LaPresse) "Il tema è che ci sono ancora cittadini che aspettano ancora la Cassa integrazione e dobbiamo lavorare giorno e notte. Basta un solo lavoratore che aspetta ed è un problema". Così il presidente del Consiglio Giuseppe Conte rispondendo a una domanda a margine dell’incontro con la presidente della confederazione svizzera. "Il presidente Inps all’atto dell’insediamento prendeva emolumenti di molto inferiori al suo predecessore. E ancora oggi prende emolumenti inferiori rispetto a ruoli paragonabili", aggiunge il premier. DISTRIBUTION FREE OF CHARGE - NOT FOR SALE