Infrastrutture, Salvini: "Rispetto il contratto, ma realtà cambia"

"Infrastrutture? Non ho voglia di polemizzare con nessuno, ho firmato un contratto e io do anima e sangue per rispettare gli impegni ma agli amici di governo dico che poi la realtà cambia, c'è bisogno di andare avanti, non indietro. Sono contento che siamo ripresi i lavori per la TAP. Se c'è una infrastruttura cominciata, ciò che è cominciato è meglio finirlo". Cosi il vicepremier Matteo Salvini alla assemblea nazionale Cna a Milano.