Indignati, Campidoglio si costituisce parte civile

Roma, 17 ott. (LaPresse) - La città di Roma ha formalizzato questa mattina, davanti alla procura della repubblica presso il tribunale di Roma, la propria posizione giuridica e processuale di parte civile nei procedimenti penali che si sono aperti in seguito ai gravi fatti di sabato. "Roma, in attesa della definizione degli interrogatori di garanzia, auspica che l'attività di indagine e le valutazioni giuridiche conseguenti portino a contestazioni che risultino adeguate a stigmatizzare la percezione evidente dei fatti accaduti a Roma: preordinata e voluta devastazione del contesto urbano". Lo comunica l'ufficio stampa del Campidoglio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata