Inchiesta Open, Renzi: "In gioco separazione dei poteri"

"Io non sto attaccando l'autonomia della magistratura, sto difendendo l'autonomia della politica". Così Matteo Renzi, leader di Italia Viva, da Fontanellato, in provincia di Parma, a proposito delle perquisizioni legate alla fondazione Open. "Se assegnamo ai magistrati il compito di decidere cosa è un partito e cosa no abbiamo messo in discussione la separazione dei poteri", ha concluso Renzi.