Impeachment all'italiana: cos'è la messa in stato d'accusa del presidente
Cosa indica l'articolo 90 della Costituzione italiana

Il cosiddetto 'impeachment' è il termine inglese per indicare quella che la Costituzione italiana definisce la 'messa in stato d'accusa' del Capo dello Stato.

La procedura prevista dal sistema americano è però molto diversa da quella che indica l'articolo 90 della Carta: "Il Presidente della Repubblica - recita la Costituzione - non è responsabile degli atti compiuti nell'esercizio delle sue funzioni, tranne che per alto tradimento o per attentato alla Costituzione. In tali casi è messo in stato di accusa dal Parlamento in seduta comune, a maggioranza assoluta dei suoi membri".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata