Ilva, Re David (Cgil): "Impensabili dei licenziamenti"
"Oggi il tavolo è stato convocato sui temi dell'occupazione e noi ci aspettiamo quello che abbiamo detto dal primo momento: non si può pensare che a conclusione del tavolo ci sia anche un solo licenziamento". Cosi la segretaria generale della Fiom Francesca Re David, arrivando al tavolo al Mise. "Bisogna che ci sia una collocazione per tutti e 14mila i lavoratori dell'Ilva visto che l'ipotesi è quella di raddoppiare la quantità di acciaio e c'è bisogno che a tutti i lavoratori vengono riconosciuti tutti i diritti: non sono nuovi rapporti di lavoro, c'è continuità con quello attualmente in atto. Ci aspettiamo che il governo ci parli e che con Mittal vada oltre nel dire che l'occupazione non è sufficiente ma che ci dica qual è il punto di vista del governo, rispetto al tema dell'occupazione per quanto riguarda l'Ilva e il diritto dei lavoratori", ha aggiunto.