Ilva, Landini: Attuare decreto, non scaricare responsabilità su Stato

Roma, 30 mag. (LaPresse) - "Ci aspettiamo che il Governo applichi il decreto che va nella direzione di garantire che gli investimenti vengano fatti, viste le inadempienze dell'azienda. Il decreto 'salva Ilva' a suo tempo ha stabilito che in caso di inadempienze era necessario intervenire con la nomina di un commissario o con un intervento diretto da parte dello Stato per garantire gli investimenti da parte della famiglia Riva, ma non si devono scaricare sullo Stato tutte le responsabilità". Così il segretario della Fiom Maurizio Landini arrivando a palazzo Chigi per il tavolo convocato dal Governo sull'Ilva. "Vediamo - ha aggiunto - come il Governo intende applicare questo decreto. Bisogna dare continuità produttiva all'impianto ed è difficile che possano salvarlo quelli che hanno inquinato e non hanno rispettato le leggi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata