Illy: Renzi non ha convinto italiani, scissione Pd è secondaria
"I problemi mondiali sono evidenti a tutti ma pochi sono in grado di proporre soluzioni"

"Sono sconsolato perché i problemi mondiali sono evidenti a tutti ma pochi sono in grado di proporre soluzioni. L'Italia ha anche l'aggravante di un debito pubblico colossale che ci impedisce di agire efficacemente. Renzi sembrava un leader in grado di convincere gli italiani, sicuramente ha fatto moltissime cose giuste ma ha commesso moltissimi errori e non è riuscito a convincere gli italiani. La riforma costituzionale non è stata apprezzata. Di fronte a questa situazione, la scissione del PD mi sembra un problema secondario". Così Riccardo Illy, ospite di Lilli Gruber a 'Otto e mezzo' su La7.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata