Il sindaco di Roma Marino: Ci sono state falsità sulla vicenda di Philadelphia

Roma, 1 ott. (LaPresse) - "Per quanto riguarda la vicenda del Santo Padre voglio fare chiarezza". Così il sindaco di Roma Ignazio Marino durante la trasmissione Uno Mattina su Rai1, a seguito delle polemiche dopo il viaggio a Philadelphia durante il forum delle famiglie. "È completamente falso il modo in cui è stata riportata la vicenda", aggiunge Marino, "il sindaco di Philadelphia e l'arcivescovo della città hanno voluto ricevermi in luglio per parlare di come Roma aveva organizzato la canonizzazione dei due Papi". In quell'occasione, spiega il primo cittadino, sarebbe nato l'invito a rivedersi in occasione del grande evento che si è tenuto a Philadelphia.

"Nessun party e nessuna limousine presa a nolo durante il viaggio negli Usa, quello che il Comune di Roma spende, e ha speso per i recenti viaggi, verrà pubblicato sul sito" ha aggiunto Marino. "Le spese del viaggio a Philadelphia mio e di un mio accompagnatore sono state sostenute dalla Temple University dove ho tenuto una lezione in occasione dell'apertura dell'anno accademico - sottolinea Marino -. Dal momento che per mesi ci sono stati rapporti tra il cerimoniale del Comune di Philadelphia, l'arcidiocesi della città e il nostro cerimoniale per vari aspetti, mi ha accompagnato anche un ambasciatore che lavora in Comune e il capo del cerimoniale e quelle spese sono state sopportate dal Comune come è normale e come è sempre stato per tutti i sindaci delle grandi e delle piccole città".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata