Il premier Renzi alle Regioni: Tagli? Risparmiare su manager e primari

Roma, 16 ott. (LaPresse) - "Tagliare i servizi sanitari è inaccettabile. Non ci sono troppi manager o primari? è impossibile risparmiare su acquisti o consigli regionali?". Lo scrive su Twitter il premier Matteo Renzi.

Con la manovra varata ieri dal Governo "ci troviamo in una situazione insostenibile a meno di non incidere sulla spesa sanitaria o compensare con maggiore entrate alle regioni", ha detto stamattina il presidente della Conferenza delle Regioni, Sergio Chiamparino, presidente della Regione Piemonte, nel corso della conferenza stampa della Conferenza delle Regioni, a Roma, dopo la riunione con i governatori regionali italiani. "Con un taglio di 4 miliardi ha spiegato Chiamparino - a cui si aggiungono i tagli in corso dei governi precedenti" di 1,750 miliardi di euro "si rischierebbe di portare disavanzo in regioni che stanno uscendo dalla crisi e quelle ancora in difficoltà ".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata