Il ministro Savona bacchetta Di Maio e Salvini: "Troppi tecnici nei posti chiave"

Il ministro Savona bacchetta Di Maio e Salvini per la scelta di quattro tecnici in altrettanti posti chiave del governo. "Io non lo avrei fatto", dice il titolare degli Affari europei nell'incontro con la stampa estera