Gualtieri: Pd si apra ai movimenti ma non perda i moderati

Milano, 30 gen. (LaPresse) - "Credo sia giusto aprirsi ai nuovi movimenti che animano la società, come le Sardine. Al tempo stesso occorre dare una prospettiva a tante forze moderate, civili e produttive che non si riconoscono nelle posizioni estremiste di Meloni e Salvini e guardano al centrosinistra come la garanzia della collocazione europea dell'Italia". Così il ministro dell'Economia Roberto Gualtieri in un'intervista a Repubblica.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata