Grillo: Servono uomini forti come Trump e Putin
"Il sogno di tutto il mondo è che due giganti come Stati Uniti e Russia parlino tra loro"

"La comunità internazionale ha bisogno di uomini forti come il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, e il leaeder russo Vladimir Putin". Lo ha dichiarato Beppe Grillo, leader del Movimento 5 Stelle, in un'intervista al Journal de Dimanche in cui si dice "abbastanza ottimista" sul neo presidente degli Stati Uniti. Secondo Grillo, Trump e Putin rappresentano "un beneficio per l'umanità", perchè la politica estera dell'amministrazione di Barach Obama "è stata un disastro". "Il sogno di tutto il mondo - ha aggiunto - è che due giganti come Stati Uniti e Russia parlino tra loro".

Per il leader M5S, "Trump sembra moderato, i media hanno deformato il suo punto di vista". "Ho letto uno dei suoi libri - ha aggiunto Grillo - nel quale scrive cose sensate sulla necessità, ad esempio, di riportare l'attività economica all'interno degli Stati Uniti". E su questo punto, Grillo si è detto favorevole ad attivare misure 'protezionistiche' per potenziare il made in Italy.

E' poi arrivata di Grillo una parziale smentita. "Ci risiamo con i traduttori traditori. Non ho mai detto che servono uomini forti come Trump e Putin, piuttosto ho spiegato come la presenza di due leader politici di grandi Paesi come Usa e Russia predisposti al dialogo è un messaggio molto positivo, perché apre a scenari di pace e distensione". Così ha precisato in un post su Facebook alcune sue frasi contenute nell'intervista al Journal du Dimanche.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata