Grillo: Porteremo 5 milioni di firme in Parlamento per abolire l'euro

Roma, 12 ott. (LaPresse) - "Faremo una legge popolare per uscire dall'euro. Porteremo 3, 4, 5 milioni di firme in Parlamento e il Parlamento si troverà costretto a discutere perchè dentro ci sono 150 parlamentari del Movimento 5 Stelle". Beppe Grillo ha le idee chiare sul palco del Circo Massimo, dal quale ha chiuso '#Italia5Stelle', la festa promossa dal Movimento 5 Stelle. "Se riusciamo a fargli capire cosa significa continuare a stare nell'euro con tutti i danni che questo comporta, io penso che il 70% al referendum consultivo dirà di uscire dall'euro contro il 30%, ce la faremo", ha aggiunto il leader del movimento.

RENZI LEADER SENZA BASE - "Renzi ha perso 400mila iscritti, abbiamo più iscritti noi del Pd", ha affermato il politico genovese, riferendosi al presidente del Consiglio. "Renzi - ha aggiunto Grillo - è un leader senza base, noi siamo una base senza leader". "L'Italia sta andando a bagno, ringraziamo Renzi e gli consigliamo di affrettarsi a questo punto: non ha più mille giorni ormai".

TALK SHOW PER FARE SOLDI, NON CI ANDIAMO - "Il talk show è finito: loro hanno bisogno di noi per alzare lo share e per i soldi: noi non ci andiamo più", ha assicurato, e riferendosi ai parlamentari del Movimento, Grillo ha aggiunto che "se vogliono andare nei tg sono liberi, se vogliono far arrivare una telecamere dove c'è un problema va benissimo". "E' venuto Mentana qui - ha detto poi Grillo -, era molto preoccupato, mi ha detto 'Noi abbiamo bisogno di un'interfaccia del Movimento': Mentana non hai capito un cazzo, tu sei abituato a parlare con Renzi, sei abituato a parlare con partiti che sono vertici, ma noi siamo un movimento".

GENOVA SOMMERSA DA PESTE ROSSA - "Hanno fatto i cantieri sulla ferrovia e poi sono crollati: devono andare via immediatamente, siamo sommersi dalla peste rossa", ha detto in merito all'alluvione che ha colpito Genova e la Liguria.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata