Grillo: Obama è venuto in Italia a vendere gas e perché è preoccupato per i tagli sugli F35

Roma, 28 mar. (LaPresse) - Beppe Grillo, dal suo blog, si scaglia contro la visita del presidente Usa in Italia. "Obama - scrive il leader del M5S - viene in Italia e va dal Papa per farsi due foto, viene qui perché si è preoccupato della nostra riduzione delle spese militari degli F35, viene qui a parlare di questo, e Napolitano subito va in televisione a dire bisogna spendere di meno! Obama viene a vendersi il suo gas di scisto che ha scoperto che ne ha per 100 anni, e il più grande giacimento oggi al mondo, uno dei più grandi, ce l'ha Israele! Viene qua a contrabbandare la sua economia e noi tutti zitti, tutti niente". Intanto questa mattina il capo gruppo del Pd alla Camera, Roberto Speranza, ha ribadito a 'Omnibus', su La7, l'importanza di questi velivoli. "L'Italia - ha detto - non può permettersi di non avere un sistema di sicurezza efficace. Il Mediterraneo è ancora un punto decisivo della geopolitica globale. L'alleanza strategica fatta dall'Italia sugli F35 va letta dentro l'esigenza di un sistema d'armi efficace, ma anche dentro l'esigenza di una compatibilità economica e finanziaria. Ma gli F35 non sono inutili".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata