Grillo: Da bunga bunga Berlusconi a magna magna Renzi

Roma, 19 dic. (LaPresse) - "Il bunga bunga va rivalutato, sempre meglio del magna magna". Così Beppe Grillo, dal suo blog, attacca Matteo Renzi. "Siamo passati - afferma - dalle cene eleganti di Berlusconi alle cene furfanti di Renzie. Indovina chi viene a cena per finanziare il Pd? Non si sa. Si aspetta ancora l'elenco dei partecipanti alla cena elettorale come promesso da Renzie. Mille euro a botta come neppure una escort di alto bordo, 10.000 per un tavolino. L'unico ad aver fatto outing è Buzzi di mafia capitale". L'ex comico chiede poi al premier di pubblicare "elenco dei partecipanti alla cena dell'Eur" di cui proprio Renzi ha parlato mercoledì 3 dicembre, durante la trasmissione di Enrico Mentana 'Bersaglio Mobile'. "L'elenco dei partecipanti - aggiunge - potrebbe forse eguagliare quello della P2 di Castiglion Fibocchi dell'indimenticabile Gelli di cui Renzie è il degno erede nonché attuatore del Piano di Rinascita Democratica. Renzie, non faccia il timido, non sia ritroso, cacci l'elenco".Grillo riporta anche le affermazioni di Claudio Bolla, vice di Buzzi, a Piazzapulita su La7: "Eravamo in cinque, tra i quali Buzzi. Abbiamo pagato mille euro a testa. L'unico dubbio che mi è rimasto è che forse il tavolo costava diecimila. A Buzzi Renzi piaceva, perché è decisionista". E commenta: "Le cene furfanti sono meglio o peggio delle cene eleganti? Nelle prime sono i criminali a pagare per fottere i cittadini, nelle seconde almeno si fottono in privato. Il bunga bunga va rivalutato, sempre meglio del magna magna".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata