Grillo: Chi cambia casacca deve dimettersi, è fuori da M5S
Lo scrive in un post in cui ringrazia il sindaco pentastellato di Civitavecchia

"La storia è sempre la stessa: personaggi che si fanno eleggere grazie al MoVimento 5 Stelle e poi tradiscono il voto degli elettori. Chi viene eletto e cambia idea, deve dimettersi, non cambiare casacca. Chi segue le logiche della vecchia politica si pone automaticamente fuori dal Movimento 5 Stelle". Così Beppe Grillo in un post sul blog dal titolo 'Forza Antonio' dedicato al sindaco pentastellato di Civitavecchia. "Voglio ringraziare Antonio e la sua squadra per i risultati raggiunti in questi due anni e mezzo di amministrazione 5 Stelle e li invito ad andare avanti uniti e compatti, nonostante in questi giorni stiano vivendo momenti difficili, perché due consiglieri comunali eletti con il MoVimento sono passati al gruppo misto", spiega il leader M5s.
"Dobbiamo volare alto e continuare a sostenere i nostri sindaci nel rilancio di comuni, usati come bancomat dei partiti per decenni. Non mollate ragazzi", conclude.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata