Grilli: Possibile ridurre Irap da 2014. Pareggio bilancio senza se e senza ma

Venezia, 10 nov. (LaPresse) - "Il peggio non è ancora passato per l'Italia, ma il Paese si trova sulla strada giusta. Lo ha detto il ministro dell'Economia, Vittorio Grilli, intervenendo al forum dei giovani imprenditori di Confcommercio a Venezia. "Mi piacerebbe dirvi che il peggio è passato e che ci possiamo rilassare, ma purtroppo non ve lo posso dire. Però ritengo che siamo sulla strada giusta", ha affermato Grilli, nell'intervento trasmesso da Sky Tg24.

Il governo valuta una riduzione dell'Irap dal 2014. ha annunciato il ministro: "Se parliamo della legge di stabilità- ha detto a margine - una possibilita è vedere se si può gia' strutturare interventi per ridurre l'Irap dal 2014".

"Essere sulla strada giusta è essere "con le finanze pubbliche in ordine, per un Paese col debito pubblico come quello che abbiamo noi, vuol dire avere il bilancio in pareggio, senza se e senza ma", ha affermato Grilli, aggiungendo che "vuol dire che noi di risorse aggiuntive ai mercati non ne chiediamo più".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata