Gregoretti, Stefani: "Salvini non ha nulla da nascondere, smascheriamo il bluff"

Così la senatrice della Lega dopo l'ok all'autorizzazione a procedere nei confronti di Matteo Salvini

(LaPresse) - "La relazione proposta dal presidente Gasparri è tecnicamente ineccepibile. È del tutto evidente che nell'azione dell'ex ministro Salvini sussiste il preminente interesse nazionale ha agito nell'interesse della nazione e nel solco della collegialità". Lo ha detto la senatrice della Lega Erika Stefani dopo l'ok all'autorizzazione a procedere nei confronti di Matteo Salvini nell'ambito del caso Gregoretti da parte della Giunta delle immunità del Senato grazie proprio ai rappresentati del Carroccio. "Salvini non ha nulla da nascondere. Dobbiamo quindi smascherare il bluff e andare al "vedo". Vediamo se l'Italia ha intenzione di condannarlo".