Grecia, Vendola: Popolo dia lezione di orgoglio e dignità

Roma, 19 set. (LaPresse) - Spero che nessuno dimentichi, che nessuno dimentichi che cosa e' stata la Grecia spolpata viva da classi dirigenti corrotte. Spero che nessuno dimentichi che cosa e' stato il coraggio di Tsipras nell'affrontare da solo contro tutti le politiche dell'austerity, le politiche di quel rigore che feriva la coscienza e i diritti delle grandi masse popolari. Spero che nessuno dimentichi le responsabilita' della destra dentro questa sciagura che ha risucchiato la vita di tante persone. Spero che nessuno dimentichi chi e' stato dalla parte giusta e chi e' stato dalla parte sbagliata". Cosi Nichi Vendola, presidente di Sinistra Ecologia Liberta', in un videomessaggio a sostegno di Alexis Tsipras e di Syriza, alla vigilia delle elezioni politiche di domani. Ad Atene cisara ancge una delegazione di parlamentari di Sel guidata dal capogruppo dei deputati Arturo Scotto.

"Tsipras non ha avuto paura di rivolgersi al suo popolo - prosegue il leader di Sel - di chiedere al suo popolo la forza necessaria per abbattere il nuovo Muro di Berlino fatto di ricatti e fatto di primato del potere delle oligarchie finanziarie. Ecco, e' per questo che tutta l'Europa ha il batticuore in attesa del risultato elettorale di domenica. E' per questo che auguro al popolo greco - conclude Vendola - di dare ancora una volta una grande lezione di orgoglio e di dignita' a tutta l'Europa, di far vincere la buona politica, di far vincere Alexis Tsipras".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata