Grecia, Tsipras: Io come Renzi voglio cambiare verso all'Europa

Roma, 25 gen. (LaPresse) - "Io personalmente Renzi non lo conosco, ma i nostri staff hanno preso contatti e la nostra sintonia è naturale. Va cambiato verso all'Europa, perché l'austerità sta strangolando tutti". Così Alexis Tsipras, il candidato del partito greco di sinistra Syriza, secondo quanto riporta Il Messaggero di oggi. "Lo conoscerò molto presto - aggiunge parlando di Renzi - e avremo tanto di cui parlare. La pensiamo alla stessa maniera sulla necessità dello sviluppo e sull'uscita da questo rigore alla tedesca che sta danneggiando tutti i cittadini europei". "Non voglio - spiega Tsipras - mettere su un'operazione di puro contrasto alla Merkel. Mi preparo, invece, alla necessaria trattativa istituzionale all'interno della Ue. Credo che, nei summit europei, ci saranno molti leader pronti a sostenere la posizione secondo la quale non ci possono essere queste dure regole del patto di stabilità, in un momento in cui l'economia è in crisi". "Negli ultimi giorni - aggiunge -, abbiamo capito che forse avremo la forza per governare da soli, senza dover fare alleanze. E l'atteggiamento del presidente della Bce, Mario Draghi, sugli aiuti ai Paesi europei è un segnale importante che ci fa sparare per il dopo. Perché avremo risorse per ben amministrare la Grecia".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata