Grasso: Instabilità Mediterraneo? No soluzione se ognuno pensa per sé

Catania, 2 ott. (LaPresse) - "La sponda sud del Mediterraneo è scossa da un violento tsunami che propaga instabilità in tutto il mondo e ogni approccio egoistico di carattere nazionale è destinato a fallire". Così il presidente del Senato Piero Grasso al seminario del gruppo speciale sul Mediterraneo e il Medio Oriente dell'assemblea parlamentare della Nato.

Grasso ha poi aggiunto che la via per arginare i danni provocati dalle guerre e dalle fratture geopolitiche in quest'area è una sola: "Serve più resposabilità e solidarietà tra la Nato, l'Europa e i paesi più solidi della sponda sud per dare vita ad un processo politico strategico finalizzato a promuovere la sicurezza in senso territoriale ma ancor di più a determinare l'emersione e il consolidamento delle istituzioni nelle zone critiche".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata