Grasso: Compito istituzioni è favorire rientro 'cervelli in fuga'

Roma, 26 ott. (LaPresse) - "Se le istituzioni assolvono pienamente il loro compito è davvero possibile far tornare quelli che troppo spesso siamo costretti a chiamare 'cervelli in fuga'". Lo ha detto il presidente del Senato, Pietro Grasso, intervenendo alla sala Zuccari in occasione alla nona edizione del Simposio scientifico Ri.Med, Fondazione che riunisce Università, istituti di ricerca e istituzioni regionali e nazionali.

"Questa edizione del vostro annuale Simposio scientifico è certamente una bellissima occasione per consolidare" il rapporto tra politica e ricerca "e sono davvero lieto che il Senato apra, per i prossimi due giorni, le proprie porte a oratori italiani e internazionali di altissimo valore". "Consentitemi di rivolgere un particolare e molto affettuoso saluto ai ricercatori che prenderanno la parola questo pomeriggio. Voi siete, a mio parere, l'esempio più nobile da offrire" agli studenti più giovani. "So che sarete il futuro cuore pulsante del progetto più ambizioso della Fondazione, quello che vedrà la realizzazione del Centro per le Biotecnologie e la Ricerca Biomedica".

"Anche da voi - osserva Grasso - dipende il successo di questa straordinaria sfida, rappresentate una grandissima speranza: se si realizza la stessa unione di intenti dal quale scaturisce la Fondazione e se le Istituzioni assolvono pienamente il loro compito è davvero possibile far tornare quelli che troppo spesso siamo costretti a chiamare 'cervelli in fuga'".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata