Governo, Zingaretti: Di Maio ipocrita, solo se vinciamo noi Salvini a casa

Roma, 14 mag. (LaPresse) - "Sta nascendo un grande movimento dal basso che è di contestazione a questo governo dell'odio Salvini-Di Maio. Ed è composto soprattutto da giovani". Lo dice il segretario del Pd Nicola Zingaretti, in un intervento sul Corriere della Sera Secondo il presidente della Regione Lazio si tratta di "spinte vere, sociali, politiche e come tali - avverte - vanno gestite, se non travalicano nell'illegalità". "Io - aggiunge Zingaretti - per ora ho visto solo del sano, acuto, ironico dissenso politico e assolutamente non illegalità. Di Maio prova a fare il furbo: parla di tensioni sociali, se la prende con Salvini e con qualche blitz della polizia, ma si dimentica che il leader della Lega fa il ministro dell'Interno proprio perché è sostenuto dai 5 stelle, che sono maggioranza in Parlamento". "A Di Maio - conclude Zingaretti - dico basta furbizie e ipocrisie. Per questo noi continuiamo a dire che chi vota Di Maio vota Salvini, garantendo al leader della Lega altri 4 anni al Viminale. Ma se vinciamo noi Salvini va a casa".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata