Governo, Santanché: Il prossimo scaricato da Renzi sarà la Boschi

Roma, 28 dic. (LaPresse) - Secondo l'onorevole di Forza Italia, Daniela Santanché, in futuro il premier Matteo Renzi 'scaricherà' Maria Elena Boschi: "Già non si fa più fotografare con lei e alla Camera per la fiducia lui non è andato a mostrarle solidarietà anche se il voto favorevole era scontato. Ma il colpo di scena sarà sulla legge elettorale. Boschi, stai serena, mi viene da dire", spiega a 'Libero'. Secondo Santanché: "È ormai chiaro che l'Italicum è un autogol e che se Renzi andasse al ballottaggio, Cinquestelle avrebbe serie possibilità di batterlo. Quindi, sei mesi prima delle elezioni, Renzi cambierà la legge, passando sopra la Boschi come uno schiacciasassi".

Ed a chi gli chiede quale sia il suo giudizio sul ministro delle Riforme la deputata di Forza Italia risponde che: "Sicuramente le sceme sono fatte diverse". "Però penso che lo scandalo di Banca Etruria l'abbia segnata irrimediabilmente - spiega - Non rivedremo mai più la Boschi a cui eravamo abituati. È come Scajola con la casa, molto peggio se pensiamo che qui parliamo di migliaia di piccoli risparmiatori truffati". "Se si dovrebbe dimettere? Premesso che se uno scandalo del genere fosse capitato a noi di Forza Italia ci avrebbero sparato per strada, non voglio fare certo la giustizialista - racconta - Dico solo che, se fosse stata coerente con quanto da lei stessa detto sul figlio della Cancellieri e su quello di Lupi, si sarebbe già dimessa. Se la magistratura non si rivelerà ancora una volta politicizzata e le indagini faranno il loro corso, sospetto che emergeranno elementi che renderanno le dimissioni opportune da ogni punto di vista. Anche in politica, business is business", conclude.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata