Governo, Salvini: Non ho sentito Di Maio, non entro in dinamiche M5S

Milano, 2 set. (LaPresse) - "Non ci siamo sentiti, non mi permetto di entrare nelle dinamiche altrui". Così il leader leghista Matteo Salvini a Radio24, alla domanda se si sia sentito con Di Maio. "M5S è entrato in Parlamento per combattere il Pd, la casta e i poteri forti che il Pd rappresenta, ma non mi permetto di entrarci", aggiunge, "mi sembra strano che in nome del salvataggio delle poltrone si butti a mare un'esperienza che è stata rivoluzionaria fino a qualche settimana fa. Se poi in nome del potere si scende a patti con Renzi e Boschi si renderà conto agli italiani".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata