Governo, Salvini: No a rimpasti, ma approvare leggi in agenda

Roma, 11 feb. (LaPresse) - "Non chiediamo rimpasti, non chiediamo ministri" dopo le elezioni in Abruzzo. Lo ha detto il vicepremier Matteo Salvini, in conferenza stampa presso gli uffici del gruppo Lega alla Camera. Salvini ha ricordato che le priorità del Carroccio sono l'Autonomia, l'acqua pubblica, la legittima difesa, "che dovrebbe esssere legge entro marzo". Inoltre, "stiamo lavorando ad una riforma fiscale complessiva, che vorremmo presentarvi entro marzo" e "abbiamo bene in mente la tabella di marcia dei prossimi 4 anni", ha concluso Salvini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata