Governo, Salvini: "E' il momento del coraggio e delle decisioni"

Il vicepremier vede le parti sociali: "No unanime da tutte le sigle al salario minimo"

"La situazione dei consumi è ferma, bisogna prenderne atto. Nei negozi e nella grande distribuzione il potere reale di acquisto è fermo. Nella mia introduzione ho parlato di coraggio e decisione. Non è il momento di tirare a campare altrimenti arriviamo a fine anno a zero virgola". Lo dice il vicepremier Matteo Salvini in una pausa del suo incontro con le parti sociali al Viminale. "Da tutte le sigle sedute al tavolo, sia sindacati che associazioni, è arrivato un 'no' unanime al salario minimo", ha fatto sapere il ministro dell'Interno, al termine del confronto.