Governo, Sala: Se per Conte non serve rimpasto, smetto di rompere

Torino, 4 giu. (LaPresse) - Per quanto riguarda il governo "non è un problema di allargare, non voglio continuare a insistere. Questo governo avrà il compito più difficile dal dopoguerra, non solo per le difficoltà economiche e sociali, ma anche perché tutti i nodi vengono al pettine. In ogni singolo ministero ci sono persone che per storia, curriculum ed esperienza, e non difendo i tecnici, sono le persone giuste per farlo. Io ho dei dubbi, ma quando Conte, che è l'allenatore, dice che non serve il rimpasto, smetto di rompere le scatole". Lo ha dichiarato il sindaco di Milano, Beppe Sala, a Sky Tg24.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata