Governo, Rosato (Iv): Il Pd ha perso l'identità, è ossessionato da Renzi
Governo, Rosato (Iv): Il Pd ha perso l'identità, è ossessionato da Renzi

Il vicepresidente della Camera replica all'attacco ai renziani del dem Bettini 

"Ma davvero pensano di riuscire a sostituirci? Un partito, il Pd, il quale ritiene che per governare il paese ci si possa affidare ai trasformisti, ha davvero perso ogni identità. Però della non-identità del Pd me ne sono fatto una ragione". Così Ettore Rosato, vicepresidente della Camera, esponente di spicco di Italia viva, in un'intervista a 'La Repubblica'. A suo dire, il premier, Giuseppe Conte, e il Pd "vivono l'ossessione di Renzi". "Tutto il gruppo di Italia viva - aggiunge - dai componenti del governo ai parlamentari, è compatto come un sol uomo, altro che sottrarci senatori! Se volevano farlo, hanno fallito". "Il ruolo della politica - sottolinea Rosato - è ricucire ma occorre avere obiettivi comuni: con il Pd questi obiettivi mi sembra si siano persi per strada". I renziani irrilevanti? "Considerato che tutti ci cercano direi che proprio irrilevanti non siamo. Al buon cuore di Bettini, comunque! Se vogliono sostituirci - prosegue - lo facciano con serenità. Si accomodino. D'altra parte mi sembra che da Palazzo Chigi ci stanno provando da parecchi giorni. Ma per Italia viva conta quello che c'è da fare con il governo, non le polemichette, in cui inserisco anche quella di Bettini. Mi pare più che altro una provocazione".

Sull'eventuale arrivo di una pattuglia di responsabili, il vicepresidente della Camera sottolinea: "Nessuna preoccupazione. Però il premier Conte dica con chiarezza, e senza usare i messaggi social di Casalino, quali sono i suoi intenti". Temete che sia Conte a volersi sbarazzare di voi? "Non temiamo nulla, a parte la mancanza di misure adeguate da assumere per contrastare la crisi economica che l'Italia sta vivendo". "Ma perché deve cadere sulla prescrizione? Non vogliamo fare cadere il governo: vogliamo cancellare la legge Bonafede-Salvini. È scandaloso difendere la prescrizione? Perché mi pare che siamo arrivati a questo", conclude Rosato replicando a una domanda sulle tensioni nella maggioranza.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata