Governo, rimane alta la tensione con la Francia

Ancora scintille tra Italia e Francia. Matteo Salvini insiste: “Tra le tante cause dell'immigrazione c'è chi in Africa sottrae ricchezza a quei popoli e a quel continente. La Francia è tra questi”, ha dichiarato il vicepremier tornando sulla polemica aperta ieri dalle parole di Di Maio che ha accusato Parigi di impoverire le ex colonie e quindi essere responsabile dei flussi migratori. "La Francia - ha aggiunto Salvini - ha poco da arrabbiarsi perché ha respinto migliaia di migranti alla frontiera. Lezioni di umanità da Macron non ne prendo”. Ieri il governo francese ha convocato l'ambasciatrice italiana a Parigi per chiarimenti dopo l'attacco di Di Maio.