Governo, Riccardi: Con noi solo chi aderisce all'agenda Monti

Roma, 27 dic. (LaPresse) - "Facciamo anche noi le primarie, ma sono primarie del programma. Da utilizzare nella prossima legislatura, che dovrà essere una legislatura costituente". Lo ha detto il ministro per la Cooperazione e integrazione Andrea Riccardi, in un'intervista a 'Il Corriere della Sera', commentando il tweet di Monti. Riccardi spiega poi che quella che sta curando sarà una lista "attorno all'agenda Monti". "Lista di donne, di giovani, di persone credibili e preparate. Non si tratta di rinnovare per rinnovare, ma di scegliere chi sia fedele a un ideale, al programma delineato da Monti".

"Questo Governo - ha spiegato ancora Riccardi - ha dovuto introdurre l'Imu perché una parte della maggioranza si è opposta alla tassazione delle grandi rendite. Nell'agenda Monti c'è l'impegno di ridurre le tasse per i più deboli e per il ceto medio e a tassare con criteri non giacobini i grandi patrimoni. Ma, soprattutto, a scovare i grandi patrimoni nascosti, lottando contro l'evasione".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata