Governo, Renzi: Conte se vuole ci cacci, alleati non sudditi

Milano, 14 feb. (LaPresse) - "Se il Premier vuole cacciarci, faccia pure: è un suo diritto! E Conte è il massimo esperto nel cambiare maggioranze. Se invece vogliono noi, devono prendersi anche le nostre idee. Alleati, non sudditi". Lo scrive il leader di Italia viva Matteo Renzi in un post su Facebook in cui precisa di trovare "il tono di Conte sbagliato, ma ai falli da dietro del premier rispondiamo senza commettere falli di reazione".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata