Governo, Radio Vaticana: Senza voti Berlusconi se ne vada

Città del Vaticano, 8 nov. (LaPresse)- "Berlusconi è in grado di andare avanti, o si va alle elezioni". Così Luca Diotallevi, vicepresidente delle Settimane Sociali della Cei, commenta alla Radio Vaticana il voto alla Camera sul rendiconto dello Stato, passato con 308 sì contro 321 non votanti. "L'autorevolezza dei governi - dice Diotallevi - in democrazia dipende solo dal voto degli elettori e dal rispetto delle leggi. Sarebbe un 'problema gravissimo' pregiudicare la principale regola democratica: governa chi ha i voti". "La pretesa che l'autorevolezza che proviene individualmente da qualche nome abbia un valore superiore all'autorevolezza che proviene dal responso delle urne e dal rispetto delle leggi - aggiunge Diotallevi - ci riporta indietro alla Prima Repubblica e forse anche prima".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata