Governo pone la fiducia sul dl competitività: Camera convocata alle 19.45

Roma, 5 ago. (LaPresse) - La Camera è stata convocata alle 19.45 per proseguire l'esame sul decreto Competitività. Il ministro per le Riforme costituzionali e i rapporti con il Parlamento, Maria Elena Boschi, ha posto, a nome del Governo, la questione di fiducia sull'approvazione, senza emendamenti e articoli aggiuntivi, dell'articolo unico del provvedimento nel testo approvato dalla Commissione a seguito del rinvio deliberato dall'Assemblea.

La Camera, dopo aver svolto la discussione generale, ha discusso e respinto le questioni pregiudiziali presentate al disegno di legge di conversione, con modificazioni, del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 91, recante disposizioni urgenti per il settore agricolo, la tutela ambientale e l'efficientamento energetico dell'edilizia scolastica e universitaria, il rilancio e lo sviluppo delle imprese, il contenimento dei costi gravanti sulle tariffe elettriche, nonché per la definizione immediata di adempimenti derivanti dalla normativa europea (Approvato dal Senato) (C. 2568).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata