Governo, Mattarella: "Due giorni di riflessione". Berlusconi: "5s a pulire cessi". Salvini: "Se apre al Pd, è fuori"
Morra: "Meglio che accordarsi con la mafia". Il leader della Lega: "Disposto a tutto per evitare dem ed esecutivo tecnico"

Nuovo nulla di fatto nella formazione del governo. Dopo che la presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati ha ripassato la palla al capo dello Stato, Sergio Mattarella ha fatto sapere di volersi prendere due giorni di riflessione. 

"L'esito di questi incontri ha consentito di trovare spunti di riflessione politica che spero aiutino il presidente a trovare il miglior percorso da compiere", aveva annunciato Casellati al termine dell'incontro al Colle. E ora Mattarella rimanda la decisione a lunedì, dopo un intenso finesettimana di ragionamenti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata