Governo, Martina: "Stallo presunti vincitori è grave, Pd non indifferente"
“È inaccettabile che le forze che hanno prevalso il 4 marzo non abbiano ancora indicato precisamente che cosa intendono fare. È inaccettabile questo balletto di tatticismo, di personalismi, di tira e molla, è tanto più per la situazione internazionale occorre uno sforzo di responsabilità che non c'è da parte di chi ha vinto il 4 marzo". Lo ha detto il segretario del Pd Maurizio Martina al suo arrivo all'assemblea regionale del partito, in corso al Pirellone a Milano. E proprio per via della situazione internazionale l’assemblea del Pd sarà rinviata: “L’abbiamo spostata in ragione della delicatezza del momento – ha spiegato - Chiedo a tutto il Pd di continuare a lavorare in maniera unitaria, tocca al Pd un di più di responsabilità e penso che questo stia accadendo”. Martina ha inoltre ribadito la sua candidatura alla segreteria del Pd